tecnolife
tecnolife

Barella oleodinamica ad altezza variabile


 

Barella oleodinamica ad altezza variabile è composta da un basamento in tubo di acciaio di mm 50×50 dotato di 4 ruote di diametro 200 mm, da un sistema di leve a compasso per l’altezza variabile ed il trendelenburg, da un telaio superiore di sostegno con i meccanismi di regolazione, e dal piano superiore. Al lato piedi in posizione centrale sul basamento, si trova l’attuatore oleodinamico per il sollevamento; con pedale di azionamento; sia per la salita che la discesa del piano. Il sistema di frenatura agisce contemporaneamente sulle ruote, con un comando a pedale posto su entrambi i lati della barella. Sono possibili tre posizioni: bloccaggio contemporaneo delle quattro ruote; quattro ruote libere piroettanti; due ruote libere e due direzionali al lato piedi. Nella zona centrale è previsto lo spazio per il cesto porta-indumenti, oltre che per l’alloggiamento della bombola ossigeno. Il telaio superiore e’ realizzato in tubo di acciaio ovale,di sezione mm 50×25, dotato di fascia paracolpi in gomma lungo tutto il perimetro esterno. I maniglioni di spinta sono presenti sia nella parte anteriore che posteriore, mentre gli attacchi per l’asta flebo si trovano agli angoli del telaio dal lato testa. Il telaio è predisposto per l’aggancio di una coppia di sponde laterali di contenimento, a scorrimento verticale, con sistema di blocco automatico. – il piano superiore e’ a due elementi, in tondino di acciaio verniciato con trattamento antibatterico. – la zona gambale e’ fissa, mentre lo schienale e’ inclinabile tramite molla a gas, con maniglia di comando posto al lato testa. A richiesta è disponibile il piano superiore radiotrasparente in laminato stratificato. Il posizionamento dello schienale e’ ottenuto grazie a un meccanismo di bloccaggio tramite molla a gas. Questo meccanismo consente una regolazione dell’inclinazione dello schienale fino a 60°. – meccanismi di regolazione: la barella ha un sistema di regolazione in altezza tramite leve a compasso che consentono al piano di elevarsi da 53 a 85 cm, questo facilita all’operatore lo spostamento del paziente da o verso altri letti. Questa operazione avviene in modo stabile e senza oscillazioni. – il bilanciamento del trendelenburg e controtrendelenburg, e’ ottenuto mediante un meccanismo (servoassistito da molla a gas idropneumatica) che consente spostamenti regolari e equilibrati ed è comandato da una leva posta al lato testa. Verniciatura: tutti i componenti della barella verniciati vengono sottoposti a particolari trattamenti meccanico-chimici per garantire il migliore risultato estetico-funzionale e di durata nel tempo. La verniciatura è eseguita mediante l’applicazione di polveri epossidiche contenenti un particolare additivo antibatterico che garantisce la lavabilita’ e la disinfezione.